I Nostri Viaggi - locorockvacanze.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

Informazioni

Clip dei nostri viaggi per aiutarvi nella scelta della destinazione per la vostra vacanza

Costa Blanca

La Costa Blanca abbraccia oltre 200 chilometri di litorale nella provincia di Alicante e si estende dalla località di Denia a Nord, vicino alla Costa di Valenzia, fino a Torrevieja, a Sud, comprendendo la maggior parte delle destinazioni turistiche spagnole quali Benidorm, stazione balneare simbolo del turismo, Alicante, con il suo aeroporto, Calpe da dove è possibile ammirare il Peñón de Ifach, tappa obbligata per gli appassionati dell’arrampicata, Altea, Elche coi suoi palmeti, Javea, Villajoyosa e molte altre.
La Costa Blanca è reputata per il suo turismo che ha mosso i primi passi negli anni ’50 con i visitatori tedeschi, belgi, olandesi e inglesi per svilupparsi negli anni e diventare uno dei pilastri dell’economia attuale della regione.
Il clima e le temperature piacevoli (la temperatura media è di 18 °C) hanno contribuito a rendere il litorale particolarmente attraente per un vasto pubblico.
Gli amanti della natura e della tranquillità coglieranno l’occasione per visitare i calmi paesi di Vall d’Ebo, Vall d’Alcalà, Vall de Gallinera, Vall de Laguart, acquistare qualche prodotto artigianale tipico realizzato con foglie di palma a Gata de Gorgos, o ancora per godersi il panorama delle case bianche coronate dalle montagne a Guadalest.
Il villaggio di Xaló attira gli appassionati dei mercatini dell’antiquariato e dei vini tutti i sabati. Le cascate di Callosa d’En Sarrià, conosciute sotto il nome di Fuentes del Algar e il parco naturale della Sierra de Bernia offrono spettacoli suggestivi e attirano numerosi visitatori.
Le buone forchette potranno rubare la ricetta della paella in uno dei numerosi ristoranti e sorseggiare la vasta gamma di vini tipici di Alicante, Valenzia, Jumilla, Utiel-Requena e Yecla.

Rias Baixas (Galicia)

Le Rías Baixas sono sinonimo di spiaggia, paesaggi e natura, ma anche di gastronomia. L’offerta è immensa, con la presenza immancabile di frutti di mare, pesce, carne e naturalmente l’ottimo vino Albariño in tavola. Tutti i periodi dell’anno sono perfetti per assaggiare le pietanze e i vini della regione che godono di fama internazionale, senza dimenticare i dessert, l’acquavite e la queimada (bevanda flambé a base di acquavite e zucchero). Le sagre e le feste gastronomiche si susseguono numerose nei mesi estivi. Da segnalare quella dell’Albariño, a Cambados, dichiarata di Interesse Turistico Nazionale. le migliori località per il turismo sono Sanxenxo, O Grove, Nigran, Baiona, La bellissima spiaggia de A Lanzada.
La costa galiziana è lunga 1.659 chilometri, 723 spiagge e si estende sia sul Mar Cantabrico che sull'Oceano Atlantico occidentale, allungandosi dal confine con le Asturie verso ovest per poi girare all'improvviso verso sud. È caratterizzata da paesaggi molto diversi tra loro spesso veramente suggestivi, che comprendono vaste spiagge, piccole insenature, isolotti o scogliere impervie. Soprattutto i tipi di litorale si alternano costantemente, basti pensare al tratto nei pressi di Corrubedo nelle Rías Baixas formato da numerose dune sabbiose e poi a quello della Rasa Cantábrica nella Mariña de Lugo, decisamente più elevata ed impervia. I due luoghi richiamano molti visitatori per le loro caratteristiche fisiche e ambientali: non a caso ospitano il Parque Dunar de Corrubedo e la Praia de Augas Santas (meglio conosciuta come Praia das Catedrais).
La maggioranza della popolazione vive a ridosso delle rías atlantiche, nei maggiori nuclei urbani e sulle aree di influenza di questi. Le rías sono di primaria importanza per l'attività peschiera, rendendo la costa galiziana una delle più importanti zone di pesca del mondo. Nondimeno attira numerosi turisti per le sue bellezze naturali di vario tipo, con numerosi panorami, spiagge e luoghi incontaminati.

Tenerife

L’isola più grande delle Canarie è una splendida terra di contrasti. L’idilliaca combinazione di sole e spiaggia, natura e divertimento, l’ha trasformata in una delle destinazioni europee più gettonate.
I 269 chilometri di costa offrono una grande varietà di luoghi in cui godere del sole e del mare. La zona nord, con un rilievo più scosceso e accidentato, propone piccole cale e piscine naturali, mentre a sud, ad esempio nei comuni di Adeje e Arona, si estendono numerose spiagge, per la maggior parte di origine vulcanica. Potrete approfittarne tutto l’anno, grazie all’abbondanza di giorni di sole e alle temperature miti, comprese tra i 18 gradi d’inverno e i 26 d’estate. L’infrastruttura alberghiera di primo livello e le numerose proposte di servizi complementari e per il tempo libero sono altri aspetti che attirano migliaia di turisti.
Ma l’offerta di Tenerife non si riduce a questo. Oltre alla ricchezza ecologica custodita, al centro, dal Parco Nazionale del Teide e dal Parco Naturale della Corona Forestale, esistono nell'isola altri spazi naturali di grande valore. Anche il diving è un’esperienza indimenticabile qui, per via dello straordinario fondale di origine vulcanica. Cicloturismo, golf, sentierismo, surf o parapendio sono solo alcuni tra gli sport praticabili a Tenerife. Oltre al celebre Carnevale, le numerose feste organizzate nelle varie località consentono al turista di scoprire l’artigianato tipico, come i ricami traforati e lavorati, la gastronomia, tra cui spiccano il pesce, le patate e i formaggi, e altre antiche tradizioni popolari dell’isola.

Fuerteventura

Fuerteventura , situata nelle Isole Canarie, ha una lunghezza di 210 chilometri da un’estremità all’altra. Si distingue prima di tutto per le splendide spiagge di sabbia bianca e per il sole che splende tutto l’anno.
Destinazione obbligata per gli amanti del windsurf e del diving, offre scenari naturali impossibili da dimenticare. I suoi 340 chilometri di costa propongono oltre 150 spiagge, a sud e a nord. Le scogliere e le cale più intime compaiono invece sulla costa orientale.
Le sue acque, cristalline e poco profonde, sono l’ideale per gli sport nautici: vela, sci d’acqua, surf, pesca… E soprattutto, windsurf: l’isola è uno dei punti di riferimento nel circuito dei Campionati Mondiali di questo sport. L’elenco di spiagge in cui è possibile praticare questa attività è lungo: Corralejo, Cotillo, Jandía, Caleta de Fuste, Cofete...
Per le immersioni la situazione è simile. Fuerteventura è la destinazione ideale per gli amanti di questa disciplina, grazie alle fenditure, grotte, gallerie, cornici e formazioni rocciose che popolano i suoi fondali oceanici. Il clima mite, le spiagge ondulate dalle dune, la splendida natura e le moderne infrastrutture alberghiere rendono Fuerteventura una destinazione turistica privilegiata.
Un buon sistema per scoprire i luoghi più insoliti è percorrere i sentieri che attraversano l’isola e che conducono a zone in cui la natura domina incontrastata. Ne sono un esempio Montaña Tindaya o il Parco Rurale di Betancuria, lo spazio naturale più vasto dell’isola.
L’aeroporto di Fuerteventura, in cui operano compagnie di numerosi paesi, si trova a 5 km da Puerto del Rosario. L’isola è collegata con il resto dell’arcipelago da navi e traghetti di linea che partono da Puerto del Rosario, La Oliva e Pájara.

Ibiza

Con appena 40 chilometri di distanza da un’estremità all’altra, Ibiza è un luogo idillico dove troverete acque trasparenti, che invitano a tuffarsi, paesaggi rurali tranquilli, temperature miti e un sole generoso, che splende quasi tutto l’anno.
Quest’isola dell'arcipelago delle Baleari presenta 210 chilometri di costa. Potrete scegliere tra cale minuscole, vaste spiagge di sabbia fine o paesaggi ricchi di dune. Ma Ibiza è molto di più che sole e mare. All’interno dell’isola ci sono luoghi che vale davvero la pena di scoprire.
Testimone del passaggio di numerose civiltà, Ibiza è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall'UNESCO, grazie a una ricchezza culturale che annovera luoghi come il sito fenicio di Sa Caleta; la necropoli di Puig des Molins, o il centro storico di Ibiza, Dalt Vila.
In questa isola potrete trovare un ambiente unico e differente, dove il divertimento primeggia. Questa vitalità si riflette nel vario programma culturale e nella vita notturna. Le notti di Ibiza sono famose in tutto il mondo. E non solo per i locali e le discoteche alla moda, ma anche per le numerose attività che si svolgono quando scende il sole. mercatini in strada, bar all’aperto, attività culturali all’aria aperta, performance musicali... Ogni anno migliaia di giovani vengono per godersi le ultime tendenze musicali e ballare a qualsiasi ora del giorno.
Inoltre, Ibiza è ben collegata in aereo: dall'aeroporto, a pochi chilometri dalla città, partono voli regolari che la uniscono con il resto delle isole Baleari, con la penisola e con diverse capitali europee.

Maiorca

L’isola, le cui due estremità sono separate da una distanza di quasi 80 km, si distingue per la sua diversità. I suoi 550 chilometri di costa ospitano alcune tra le cale e gli arenili più affascinanti del Mar Mediterraneo: spiagge bianche dotate di tutti i servizi si alternano a minuscole insenature tra pinete e scogliere a picco nella zona settentrionale.
Le sue acque pure e cristalline sono l’ideale per nuotare e praticare attività nautiche come diving, windsurf, pesca, vela o anche surf. Ma gli sport possibili a Maiorca non finiscono qui: sono presenti numerosi campi da golf, dal design curato e perfettamente integrati nel paesaggio, adatti a giocatori di tutti i livelli.
Anche la natura ha un ruolo di primo piano. Il 40% circa del territorio è protetto. In un paesaggio segnato dai contrasti, spiccano la Sierra di Tramuntana, a nord, con vette superiori ai 1400 metri, e il Parco Nazionale Marino e Terrestre di Cabrera, un insieme di isole e isolotti situato a poco più di un’ora di navigazione.
Ogni angolo di Maiorca nasconde una piacevole sorpresa. È una buona idea visitarla con un veicolo a noleggio o mediante escursioni. Sono disponibili numerosi itinerari e sentieri, sia sulla costa che all’interno, tutti perfettamente segnalati e con pannelli informativi, grazie ai quali il turista potrà scoprire la diversità dell’isola a piedi o in bicicletta.
Da secoli, la pittoresca atmosfera di paesi come Deià, Pollença o Valldemossa ha affascinato vari artisti. Attualmente Maiorca è la destinazione preferita per le vacanze da numerosi personaggi famosi del mondo della politica, del cinema e della moda.
La cultura è uno degli elementi distintivi dell’isola. Nel corso di tutto l’anno si tengono infatti festival, concerti, concorsi letterari, mostre... Il centro culturale è rappresentato dal capoluogo, Palma di Maiorca, celebre per il suo centro storico e per l’effervescente vita notturna.
Inoltre, l’isola gode di ottimi collegamenti grazie all’aeroporto internazionale di Son Sant Joan, a 8 km da Palma, ai traghetti e alle navi di linea che collegano il porto di Palma e quello di Alcúdia.

Formentera

Se vi piace la natura e amate il birdwatching, dovete visitare Formentera. È l’isola abitata più piccola delle Baleari, presenta circa 80 chilometri di coste ed è perfettamente percorribile in bicicletta. A piedi o su due ruote, potrete scoprire un ambiente naturale quasi incontaminato, percorrendo i sentieri verdi o attraversando le pinete che vi porteranno nell’entroterra, in luoghi solitari, dove vi sentirete parte della natura: senza inquinamento, nessun rumore, soli con l'ambiente circostante, con tutto il tempo del mondo per studiare i movimenti dei volatili.
Formentera è particolarmente attraente per quanto riguarda l’aspetto ornitologico, infatti sono presenti due zone umide (Estany des Peix situato a la Sabina e l' Estany Pudent vicino a Els Pujols), dove abitano o sostano, durante la rotta migratoria, più di 200 specie di volatili. Entrambe queste zone umide si trovano nel parco naturale di Ses Salines di Ibiza e Formentera.
Costa scoscesa costellata da grandi spiagge di sabbia fine, in cui il turista potrà assaporare la tranquillità di un ambiente naturale molto ben conservato. E’ una destinazione turistica molto popolare, grazie alla bellezza delle spiagge e a causa della vicinanza a Ibiza nota per la sua sfrenata e leggendaria vita notturna. Negli ultimi anni c'è stata una vera e propria invasione di turisti soprattutto italiani che hanno instaurato la moda dell'aperitivo in riva al mare. Sono diversi i chiringuitos che con il calar del sole si trasformano in discoteche e attraggono centinaia di persone che, sorseggiando un cocktail sulle note delle canzoni del momento, salutano il giorno appena passato.

Minorca

Minorca, la seconda isola delle Baleari per estensione, è l’isola meno frequentata dal turismo di massa dell’arcipelago. Dichiarata Riserva della Biosfera dall'UNESCO, possiede numerosi ecosistemi unici al mondo, tra i quali le paludi di S'Albufera d'es Grau e alcuni eccezionali siti archeologici. L’isola è costellata di impressionanti megaliti e da più di 90 grotte scavate nelle scogliere, che sembra fossero usate per i riti funebri o come abitazioni familiari. Per chi fosse interessato all’archeologia, l’ufficio turistico distribuisce una guida molto esaustiva intitolata 'Archaeological Guide to Menorca;
La città principale di Minorca è Ciutadella, nota sotto la dominazione araba come Median Minurqa. Dopo essere stata rasa al suolo dai turchi nel 1558, nel XVII secolo Minorca risorse dalle ceneri. Nota anche come ‘Vella i Bella’ (Vecchia e Bella) è una cittadina affascinante e distinta, con un bel porto accogliente e un centro storico molto interessante.
Una delle principali meraviglie dell'isola sono senza dubbio le innumerevoli spiagge e calette ( 75 spiagge e circa 140 calette ) che la circondano. Ce ne sono per tutti i gusti, da quelle attrezzate con servizi e bar a quelle vergini e selvagge che si possono raggiungere solo camminando lungo sentieri sterrati o attraccando via mare.
Il modo migliore per scoprirle è noleggiare un auto: il motorino è sconsigliato poiché non esistendo strade costiere, ma solamente un'unica grande strada che collega Mahon a Ciutadella tagliando orizzontalmente l'isola (lunga circa 50 chilometri), le distanze potrebbero rivelarsi impegnative.
Le caratteristiche naturali e geografiche di Minorca fanno sì che vi sia una grande differenza tra le spiagge della zona nord e quelle della zona sud.
La zona sud è caratterizzata da spiagge bianche, dalla sabbia fine e spesso circondate da rigogliose pinete. L'acqua è color turchese, molto simile a quella tropicale.
La zona nord è più selvaggia e meno urbanizzata. La vegetazione risente del vento di Tramontana che soffia impetuoso durante l'inverno ma che d'estate regala una piacevole sensazione di refrigerio. L'acqua delle spiagge del nord è di un verde intenso mentre le spiagge sono di sabbia rossa (tranne qualche eccezione) e spesso soffice come quella spettacolare di Cavalleria.

Gran Canaria

I motivi per cui scegliere Gran Canaria come destinazione turistica sono numerosi in qualsiasi stagione. Il clima privilegiato e le spiagge sono solo due ragioni. Quest’isola offre infatti anche uno straordinario patrimonio naturale e un magnifico scenario per la pratica degli sport nautici.
La varietà dei paesaggi di Gran Canaria è sorprendente. I suoi 236 chilometri di costa propongono innumerevoli possibilità di scelta. Dalle tranquille cale del sud fino a zone più turistiche come Las Palmas de Gran Canaria o San Bartolomé de Tirajana, con la famosa spiaggia dell’Inglés, attraversando ambienti singolari come la spiaggia di dune di Maspalomas o i selvaggi arenili di Güi-Güi.
Gran Canaria è una buona scelta anche per gli amanti degli sport nautici. Le possibilità non mancano: diving, surf, vela e, ovviamente, windsurf, in un’isola considerata uno dei migliori luoghi al mondo per la pratica di questa disciplina. Di fatto, è sede abituale di importanti competizioni del circuito internazionale.
La natura di Gran Canaria rappresenta un’altra delle sue bellezze. Il 46% del territorio è stato dichiarato Riserva della Biosfera da parte dell’UNESCO. Seguendo la vasta rete di sentieri è possibile visitare a piedi o in bicicletta i vari parchi naturali, e addirittura osservare balene e delfini nel loro habitat naturale. Si tratta infatti di animali spesso presenti nella zona sud dell’isola.
Il capoluogo Las Palmas de Gran Canaria è facilmente raggiungibile in aereo o in nave (l’aeroporto internazionale dista solo 18 chilometri dalla città). Una buona idea per la visita è noleggiare un’auto, dato che la distanza massima tra due punti dell’isola non supera i 47 chilometri e mezzo.

Costa de Almeria

La Costa de Almeria sul golfo omonimo ha bei centri balneari come Mojacar di recente sviluppo dal clima particolarmente dolce, Almerimar (nella città d'El Ejido) e, presso estese saline: Roquetas de Mar. A Mojacar tutte le case sono ammassate su una montagna. E' soprattutto ammirare lo spettacolo della costa con panorami spettacolari, dove il mare blu intenso contrasta con la terra rossa delle alte coste.
Nella provincia di Almería convivono moderni centri turistici che richiamano numerosi visitatori e spazi naturali in cui l’umanità quasi non ha lasciato traccia.
Forse per la sua bellezza naturale o per la sua posizione geografica, Almería è stata visitata da numerosi popoli nel corso della storia. Le importanti rovine archeologiche portate alla luce nella provincia hanno permesso agli studiosi di conoscere e analizzare una serie di antiche culture.
Il clima mediterraneo, caldo e secco, è caratterizzato da precipitazioni scarse e un gran numero di ore di sole all’anno, oltre 3000. Le temperature sono miti tutto l’anno, con una media minima di 13ºC d’inverno e massima di 25º C d’estate. Questo clima favorevole consente al turista di approfittare delle occasioni offerte dalla provincia in tutte le stagioni.

__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________




Per ulteriori informazioni:


PRENOTAZIONI ALBERGHIERE
 info@locorockvacanze.com




Scegliete la Vostra destinazione preferita nella
Penisola Iberica, Isole Baleari, Isole Canarie, in Italia, Sardegna,
Sicilia, Salento, Calabria, Grecia ed Isole,
oltre 300.000 Hotel in Tutto il Mondo.
Prenotate il vostro soggiorno in hotel, B&B, Villaggio o Appartamento
ai migliori prezzi disponibili, vi mostriamo sempre il prezzo finale,
nelle migliori località turistiche. Prenota senza anticipi,
modifica o annulla la tua prenotazione nei termini consentiti
senza costi aggiuntivi.


Ai migliori prezzi nelle migliori strutture

 
Torna ai contenuti | Torna al menu