Hotel Santa Cruz da Graciosa - locorockvacanze.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

HOTEL > Portogallo

Prenota il tuo soggiorno a Santa Cruz da Graciosa
nelle migliori strutture ricettive ai migliori prezzi!

 
 

Santa Cruz da Graciosa
Nel corso dei secoli Santa Cruz è stata visitata da importanti viaggiatori. Il gesuita António Vieira, che si è fermato in paese dopo un naufragio mentre tornava a Lisbona dal Brasile.
Più tardi lo scrittore francese Chateaubrian, nel 1791, mentre in fuga gli orrori della Rivoluzione francese fermato in Graciosa in rotta verso l'America. Nel 1814, un giovane Almeida Garret ha scritto alcuni dei suoi primi versi, già una rivelazione del suo talento in erba. Infine, nel 1879, il principe Alberto di Monaco, notevole per i suoi studi oceanografici e marittime, si fermò in Graciosa e visitato Furna fare Enxofre. E 'stato uno dei primi a scendere nella camera vulcanica utilizzando una scala di corda.
La costruzione del porto di Praia, e l'aerodromo settentrionale, sono stati importanti nel rompere l'isolamento e la concentrazione dell'isola in materia di agricoltura.
Considerata un luogo straordinario per la pratica dell’immersione e della pesca, Graciosa è tutta un invito ad esplorare la costa in kaiak o in barca. Les baie di Santa Cruz, Folga e Praia sono ottime per il remo, la vela o il windsurf. Carapacho, Praia, Barro Vermelho e Calheta sono altrettanti inviti a dei bei bagni di sole e di mare.
A Carapacho, la presenza di acque termali intorno ai 40°C di temperatura permette bagni rilassanti e terapeutici in acque le cui proprietà benefiche sono ben conosciute. Una moderna struttura termale offre ai visitatori una grande varietà di tecniche e di valenze, in un ambiente naturale accogliente ed idialliaco, con vista sull’oceano e sull’isolotto detto Ilhèu de Baixo. Nella stessa località, nelle piscine naturali recentemente ristrutturate, si può godere di un bagno in acqua di mare riscaldata da acqua termale, sottoponendosi così ad una rilassante ed esotica talassoterapia naturale.
Fra i vari percorsi di trekking dell’isola, è da segnalare la strada che circonda la Caldeira, che può anche essere percorsa in bicicletta, BTT, a cavallo o in macchina. Qualunque sia la scelta, sono garantiti paesaggi mozzafiato, sia dalle falesie che dalle abitazioni bianche immerse nei campi verdeggianti.
L’obbligatoria visita della Furna do Enxofre, ex-libris dell’isola, può essere arricchita, con l’aiuto di una guida, dall’esplorazione di altre grotte vulcaniche: scoprire i segreti della Furna d’Agua, della Furna do Abel o della Furna da Maria Encantada sarà un’esperienza indimenticabile.




Per ulteriori informazioni:


PRENOTAZIONI ALBERGHIERE
 info@locorockvacanze.com

 
Torna ai contenuti | Torna al menu