Hotel Puig - locorockvacanze.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

HOTEL > Spagna e Coste

Prenota il tuo soggiorno a Puig
nelle migliori strutture ricettive ai migliori prezzi!

 
 

Puig
La costa di El Puig, una volta è stato costruito in una zona paludosa che si estende dal fiume Palancia al canyon Carraixet. stagno originale Palancia-Carraixet rimane anche oggi il Marjal del Moro a Sagunto Puçol, El Puig e Massamagrell. A sud della partenza del Tanca, dietro gli sviluppi Puig-Val, Medicalia, Yalta e Cibeles, accanto alla Pobla de Farnals, è la zona meglio conservata. Tra la fitta vegetazione si può trovare un sacco di animali selvatici, soprattutto uccelli, in questo settore trovare un riparo, cibo e un luogo per riprodursi.
Il percorso inizia davanti alla "Verge del Puig" Monastero Avenue. Da qui andiamo verso la spiaggia, attraversando l'autostrada del Mediterraneo. Proprio lungo il ponte, con particolare attenzione ai veicoli di lasciare la strada principale, si gira la prima strada sulla (strada di servizio di detto N-221) a destra. A metà strada sulla sinistra, si trova una delle case coloniche meglio conservati di El Puig, "L'colonica del Tanca". Continueremo in questa direzione, verso la costa, la "Cami de la Tanca", essendo in grado di apprezzare le culture (horalizas, oleandri) e piante (canne e giunchi) nella zona.
Arrivando dietro l'urbanizzazione Puig-Val, troviamo di fronte alla vecchia palude di El Puig. Il nostro viaggio proseguirà lungo la costa, dietro il Barrio de Pescadores, attraverso la Torre Guaita. Negli ultimi anni del regno di Carlo I d'Austria, l'attacco di pirati e banditi per la costa levantina era continuo. Valencia delegati ha proposto la costruzione di torri di guardia per difendere la costa. Una volta costruito un guardia costiera, guardia attentamente qualsiasi movimento sospetto che è venuto dal mare, e ha avvertito, tramite segnali di fumo per la popolazione e le altre torri di sorveglianza successivo attacco da parte di pirati è stato nominato. Se si continua a nord, si attraversa la zona più degradata. Quando si raggiunge l'incrocio con il "Camí dels piani" ci rivolgeremo verso l'interno e passare attraverso la cava, antica montagna in cui i materiali vengono estratti per la costruzione del porto di Valencia. Da qui si ritorna al villaggio, attraversando di nuovo la "Strada del Mediterraneo".
Le Spiagge

Puig ha 4 chilometri di costa, ampie spiagge sabbiose si alternano a pietra altri. C'è un chilometro passerella 1 nel sud, che collega al porto turistico Pobla de Farnals. Tutte le spiagge sono dotate di servizi igienici, sport e tempo libero e bambini, così come un servizio di monitoraggio e assistenza sanitaria durante l'estate. Beach Play-Puig ha un "Punto di Accessibilità", che ha attrezzature speciali adattate ai disabili.
Durante tutto l'anno, una linea di bus navetta che collega con la popolazione e le opere di capitale, vedendo rafforzato il proprio orario estivo. Negli stessi sviluppi avere servizi di catering, appartamenti in affitto, supermercato, farmacia, medico, di mercato ... alcuni di loro lavorano solo durante l'estate.
Storia
La prima testimonianza storica risale alla società iberica di epoca romana un pilastro funerario è conservato nel monastero di Santa María del Puig. Il passaggio degli arabi è alcuna traccia delle varie scoperte intorno alla montagna di Castillo o "zampa". Tuttavia non è stato fino al secolo XI, quando Jubayla, un nome del luogo, acquista importanza strategica. El Cid conquistò alla fine dell'XI secolo, ma poi tornò sotto il dominio islamico fino a 1237 fu conquistata da Jaume I. Il confronto nella famosa battaglia di Enesa tra cristiani e arabi, aprirà le porte alla conquista della città di Valencia nel 1238.
Secondo la leggenda, alla fine di agosto 1237 il frate mercedario Pedro Nolasco ha scoperto l'immagine della Madre di Dio, sotto una cappa. Sulla stessa collina, la chiesa di Santa Maria e dal XVI secolo, il maestoso monastero fu costruito. E 'stato anche a El Puig, dove Jaume I cominciato a scrivere "The Book of Repartiment", dove le donazioni sono state registrate Jaume paese che diedi ai loro correligionari.






Per ulteriori informazioni:


PRENOTAZIONI ALBERGHIERE
 info@locorockvacanze.com

 
Torna ai contenuti | Torna al menu