Hotel Ecuador - locorockvacanze.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

HOTEL > America Latina

Scegli la destinazione preferita in Ecuador
e prenota il tuo soggiorno ai migliori prezzi nelle migliori strutture.

 
 

Ecuador
Stato dell'America meridionale, confinante a N con la Colombia, a E e a S col Perù, mentre a O è bagnato dall'oceano Pacifico. Poco a N di Quito il paese è attraversato dalla linea dell'Equatore. Appartiene all'Ecuador anche l'arcipelago di Colon o delle Galapagos (superficie: 7800 km2), situato nell'oceano Pacifico a quasi 1000 km dalle coste ecuadoriane: è formato da oltre 50 isole e isolotti di natura vulcanica.
Il territorio dell'Ecuador comprende tre distinte regioni geografiche: Costa, Sierra e Oriente. La regione costiera che si stende dal piede delle Ande al mare è formata innanzi tutto da un'ampia pianura che si affaccia sul golfo di Guayaquil, attraversata da N a S dai fiumi che concorrono a formare il cosiddetto bacino di Guayas. È una delle aree più fertili e ricche dell'Ecuador dove, accanto alle foreste di mangrovie (limitate però alla fascia costiera, bassa e paludosa), si stendono risaie e piantagioni di banane e di cacao e, più all'interno, dove le terre sono più alte (lomas), ricchi pascoli. A O e NO rilievi collinari giungono spesso fino alla costa, che si presenta segnata da ampie falcature e da alti promontori. Il clima della regione è caldo, con minime escursioni stagionali, ma con notevoli differenze di piovosità fra la parte settentrionale e quella meridionale, più asciutta. A Guayaquil la media delle temperature massime è di 30 °C e la media delle minime 20°C; in un anno cadono circa 1000 millimetri di pioggia.
La Sierra è costituita dalle Ande che percorrono il paese da N a S, divise in due fasci paralleli (cordigliera Occidentale e cordigliera Reale), e che, soprattutto nel tratto medio-settentrionale, presentano imponenti coni vulcanici (Chimborazo) molti dei quali ancora attivi. Fra le due cordigliere si stende una serie di altipiani intensamente abitati e coltivati. Nella Sierra le precipitazioni sono in genere abbondanti (circa 4000 mm); nelle valli e sui bassi versanti si registrano anche tem¬perature elevate. Nell'altopiano interandino il clima è dolcissimo e a Quito la temperatura resta costante per tutto l'anno, con un'escursione diurna di 10 °C e un valore medio di 15°C.
La terza regione geografica, chiamata Oriente, si stende a E della cordigliera Reale ed è un vasto tavolato, coperto da impenetrabili foreste equatoriali e inciso dalle gole dei fiumi che scendono nel bacino del Rio delle Amazzoni. Le temperature sono elevate e costanti, le precipitazioni forti (oltre 4000 mm) e distribuite in tutto l'anno.




Per ulteriori informazioni:


PRENOTAZIONI ALBERGHIERE
 info@locorockvacanze.com

 
Torna ai contenuti | Torna al menu